Come affilare la catena

Una catena ben affilata è importante quanto un buon motore

Vi raccomandiamo vivamente di imparare ad affilare la catena della vostra motosega. Questo perché per ottenere tagli efficienti, sicuri e precisi la catena deve essere affilata. I boscaioli professionisti affilano la catena della loro motosega diverse volte al giorno proprio perché sanno che una catena affilata è importante quanto un motore potente.

Quanto spesso bisogna affilare la catena? Naturalmente ciò dipende da quanto viene utilizzata, normalmente quando si ha la sensazione che non abbia più filo occorre affilarla. Osservare i ceppi tagliati consente di capire le condizioni della catena. Una catena affilata produce ceppi fini e regolari, mentre una catena non affilata produce molta segatura.

Attrezzature

Occorrono un filo circolare, un filo piatto e un calibro di affilatura combinato adatto alla vostra catena. Il vostro rivenditore Jonsered ha tutto ciò di cui avete bisogno. Una morsa facilita le operazioni. Fissate la lama per avere entrambe le mani libere.

Iniziamo con un po’ di teoria

Ogni anello della catena di una sega lavora come un aeroplano in miniatura. L’efficienza della catena è determinata dalla differenza di altezza fra la parte tagliente (1) e il rasante (2). Questa differenza di altezza determina la profondità di taglio nel legno. Il rasante dovrebbe essere abbassato di 0,508 mm rispetto al tagliente.

Taglienti

Per prima cosa, affilate i taglienti. Appoggiate il calibro di affilatura sulla catena. Le frecce sul calibro devono essere rivolte nel senso di rotazione della catena. Affilate i denti con colpi leggeri e regolari a un angolo di circa 30 gradi rispetto alla lama. Affilate ciascun dente con lo stesso numero di colpi. Affilate ogni secondo dente partendo da destra e quelli in mezzo partendo da sinistra. Consiglio: se avere fissato la lama in una morsa, vi risulterà più facile affilare ogni secondo dente da un lato, quindi ruotate la sega e affilate sull'altro lato.

Rasanti

Appoggiate il calibro per rasanti sulla catena e usate il filo piatto per affilare ciascun rasante. Il calibro dispone di due impostazioni: H per legni duri o legname congelato ed S per i legni morbidi.

Attenzione: se affilate i taglienti senza un calibro, potreste arrivare troppo in basso con l'affilatura. In questo caso la catena penetrerebbe troppo in profondità aumentando il rischio di contraccolpi, eccessive vibrazioni e scarsa precisione.